2011/12: INFORMAZIONI PER CHI AVEVA 12 CFU E TUTTI GLI MP3 DELLE LEZIONI

domenica 4 dicembre 2016

Uomini in movimento

Tranquilli, non sono gli sconfitti del refendum, gli uomini in movimento di cui parliamo lunedì 5 e martedì 6, ma noi uomini in generale, alla ricerca di capire quel che siamo, come stiamo organizzando (riorganizzando) la nostra condizione di genere, la nostra sessualità, il nostro "essere uomini". Se non affrontiamo in profondità questo tema sarà difficile uscire dalla crisi, che è ben più che economica, e vede nelle tensioni di genere uno degli snodi imprescindibili.
Siamo a Roma, nella sede stupenda della Società Geografica Italiana, a Villa Celimontana.
Io parlo martedì 5 nel primo pomeriggio, ma sarò presente (quasi) per l'intero convegno. Ci sarà un servizio di traduzione simultanea per i relatori in lingua inglese.
I miei studenti e le mie studentesse del modulo B di antropologia culturale (dedicato quest'anno al concetto di Persona) sono invitati a partecipare. L'invito è esteso a tutte e tutti. Io martedì parlo della costruzione della maschilità tra gli uomini bangladesi, tra Roma e madrepatria.

Nessun commento: